SERIE E

Le pompe volumetriche rotative della serie “E” sono autoadescanti ad ingranaggi interni, idonee a veicolare qualsiasi fluido pulito ad eccezione delle soluzioni acquose. Rappresentano la scelta più per il trasferimento di liquidi viscosi.
Le pompe Idropres serie E, disponibili in una gamma completa e versatile, possono essere fornite in versione con tenuta a baderna, meccanica semplice, o meccanica a cartuccia.
Grazie alle caratteristiche di costruzione e alla semplice manutenzione, rappresentano la scelta più affidabile sia per gli installatori, sia per gli utilizzatori.
Le costruzioni disponibili sono: ghisa, ghisa sferoidale, AISI 316, bronzo.
Su richiesta, sono possibili costruzioni con componenti in materiali standard o per applicazioni corrosive, non lubrificanti, per alta viscosità e per alta temperatura.
E’ possibile installare una valvola di sicurezza contro le sovrapressioni.

IDROPRES

IDROPRES S.r.l., è presente sul mercato dal 1966 con la propria gamma di pompe volumetriche cicloidali per fluidi di viscosità fino a 50.000 Cps, e di pompe centrifughe in acciaio inox.
La produzione attuale consta di una serie con valori di portata da 2 a 1500 litri/minuto ed esecuzioni in ghisa, acciaio inossidabile e bronzo antiacido con varianti di costruzione appositamente studiate per applicazioni speciali. L’affidabilità e la qualità costruttiva, ha consentito alla IDROPRES S.r.l. di conquistare la fiducia di prestigiosi clienti quali BASF, HENKEL, RHODIA, AKZO, ecc. ai quali IDROPRES S.r.l. fornisce oltre ai propri prodotti anche pompe di altri qualificati costruttori e l’assistenza presso la propria officina.

APPLICAZIONI

Prodotti vari della trasformazione della carta; stampa ed editoria; industria del poliuretano, della plastica e dei sintetici; industria farmaceutica, cosmetica, detersivi, delle pitture, vernici, resine, lacche, smalti; prodotti chimici vari; centraline di lubrificazione, ecc.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

La rotazione di due ingranaggi, interni fra loro, separati da una mezzaluna (separatore di flusso) generano un flusso costante senza pulsazioni che non provoca sbattimento del liquido pompato.
La separazione dei denti genera l’aspirazione, il loro ricongiungimento la mandata.
Le pompe cicloidali sono reversibili, ovvero funzionano in entrambi i sensi di rotazione, mantenendo inalterate le loro caratteristiche di funzionamento ed autoadescanti fino a 7 ml di colonna d’acqua con una pressione massima di 10 kg/cmq.
La portata della gamma prodotta varia da 1 mc/h a 110 mc/h.

Go to: en